martedì 1 gennaio 2008

Scones

sconesflickr

Ciao a tutti!

Questo è il mio blog di cucina vegetariana. Sono una fan dei Beatles da quando avevo 10 anni, Paul è il mio mito e a lui dedico il mio diario di piatti veggie.
Tuttavia, per la mia prima ricetta, come potevo non ricordare anche gli altri 3 "ragazzi"?
Ieri, dopo tanto tempo, ho riascoltato Don't let me down che mi piace da impazzire e mentre cantavo tutta soddisfatta per i miei Scones ho preso il libro che vedete sopra e ci ho messo vicino questi dolcetti che in Inghilterra si servono con il tè.
Mi piace vedere John e Paul vicini nelle foto, per me restano indivisibili ed è così che mi è venuta in mente Here today, la canzone che Paul ha dedicato a John.
Insomma, alla fine mi sono ritrovata a cantare Here today, mentre in sottofondo John cantava la sua Don't let me down..

Ingredienti: 300 gr di farina 4 cucchiaini di lievito 75gr di burro 50gr di zucchero 1 uovo 100ml circa di latte.

Scaldare il forno a 180°. Mescolare in una ciotola tutti gli ingredienti ad eccezione del latte che va aggiunto alla fine, in quantità sufficiente a formare una pasta morbida. Stendere la pasta formando un rettangolo dello spessore di 2/3 cm.
Con uno stampino per biscotti o con un tagliapasta ritagliare dei dischetti del diametro di circa 6 cm.
Disporre gli Scones su carta da forno e quindi in una teglia. Infornare per circa 15/20 min.


For Liverpuddlians and English speaking people everywhere …


Scones

Hi everybody! This is my vegetarian food blog.

Although I've been a Beatle fan since I was 10, Paul has always been my favourite and thus the following dishes are dedicated to him.

Nevertheless coming to my first recipe, how could I forget the other "3 lads"?
Yesterday, for the first time in ages, I listened to Don't Let Me Down, a song I am mad about. While I was singing along, I took the book pictured above and put it next to the scones I had just finished baking. For those not in the know, scones are little buns served at tea time in England with jam and cream.
Seeing John and Paul so close to each other in the pictures in this book made me think they are still indivisible and Here Today, the song that Paul dedicated to John, came into my mind. In the end I found myself singing Here Today while John continued Don't Let Me Down in the background...

Ingredients:
300g flour; 4 tsp baking powder; 75g butter; 50g sugar; 1 egg; 100 ml milk

Heat the oven to 180°. In a bowl mix all the ingredients except the milk. Gradually add sufficient milk to obtain a soft and smooth dough. Knead the dough and flatten into a rectangle approximately 2-3 cm thick.
Using a 6-cm biscuit cutter, cut the dough into rounds.
Place the scones on a baking sheet and then on a tray. Bake for 15/20 minutes.


18 commenti:

giannilai ha detto...

Che onore!!
Sono il primo a lasciare un commento!
E c'è anche la dedica per me, grazie!
Complimenti , è bellissimo e sono orgoglioso di te!
Gianni

pattina ha detto...

Brava Sabry!! un bacio alla mia sorella Medusa3!

Il Trucco della Coda ha detto...

Un saluto ed un bacione!
Scusate se non sono venuto sotto Natale ma ho staccato dal lavoro che era tardissimo...
A presto!

Anonimo ha detto...

Zia Sabry!!!!
E' veramente ben fatto!
Tra te e Chicco potremmo pensare ad un MACCAPUB per tutti i gusti....
Un abbraccio,
Nik

MARGY ha detto...

ohhh ma è magnifico!!..che bello sono felice di esserti stata di aiuto nella realizzazione di questo blog che sono sicura diventerà bellissimo!!
grazie a te..forse è la volta buona imparo anche a cucinare!!..ehehe..W I FABS!!
BENVENUTA nel mondo blog..
ti voglio bene..
Margy! :*

Anonimo ha detto...

Favoloso!! ma sono da gustare con una coppa di "english tea"? :)

Ilaria ha detto...

Ciao Sabry. Bellissima foto e complimenti per l'idea di aprire un blog di ricette vegetariane che oltre che bello sarà sicuramente utile ;)
Un bacio Ilaria

Anonimo ha detto...

sabryyy ma com'è delicato e succulento il blog! comlimenti!
un bacio
Ghià :D

Paola ha detto...

semplicemente meraviglioso...guardando le foto riesco a sentire il profumo di queste delizie...sicuramente dopo averle assaggiate farò come Oliver Twist: ne posso avere ancora un pò!...

codadirospo ha detto...

E' tutto perfetto! Serve per caso un assaggiatore ufficiale? eccomi.
brava!

McManux ha detto...

....semplicemente MERAVIGLIOSO.. come l'"ispirazione" che ti ha guidata.... :)))
You know what I Mean.....
TVB Sweet Heart....

claudia ha detto...

Sono commossa, il tuo blog è veramente bello, le tue ricette fanno venire l'acquolina in bocca e vorrei assaggiarle tutte. Sei troppo bella, fuori e dentro... adoro le persone che bruciano di passione... per la musica, per un uomo, per la cucina. Mi ha intenerito la foglia d'edera staccata dal ramoscello il giorno che l'hai curata, a decorazione del piatto preparato... ho pensato che anche noi la sera che siamo andate al ristorante indiano abbiamo mangiato pietanze che sicuramente i beatles mangiarono durante i loro viaggi in india... dove andarono per ritrovarsi, per dare un senso alle loro vite... chissà quanti naan al formaggio e quanti samosa come i nostri avranno mangiato. Sei una sorpresa Sabrina, ogni giorno di più... Claudia

CalicoSabry ha detto...

Claudia! Grazie, anche tu sei una persona speciale, l'ho capito subito e lo sai. E' bellissimo il tuo commento, mi ha fatto pensare a quel viaggio meraviglioso. Se ci fossimo incontrate prima....! Sarei venuta con te, senza dubbio! Comunque mi puoi suggerire qualche piatto indiano da preparare, ok?! :))

chiara ha detto...

Cara!il tuo blog mi stuzzica dal profondo...mmmh,dovrai proprio farmi assaggiare queste delizie deliziose!Cmq sei bravissima,soprattutto per l'inglese e le foto(succulente) e ultimo ma non meno importante, il sito:veramente ben fatto!spero di sentirti prestissimo,tanti baci!
Chiara

Maccaveggieblog ha detto...

Che bella sorpresa trovare il tuo messaggio questa mattina! Ti penso tanto in questi giorni, lo sai perchè vero?! Grazie per essere passata a salutarmi, spero di vederti presti, saluta l'ingegnere!
Sabrina

Anonimo ha detto...

Ciao tesoro!....ma sei un genio...perfetta combinazione tra raffinatezza, concretezza e bellezza.
E poi dici che non sei un'artista!!! complimenti anche per i nuovi piatti che mi hanno fatto venire fame ;-)

Mary

CalicoSabry ha detto...

Grazie Mary, questi li puoi mangiare senza "fatica", sono soffici!!!!! :-D

Anonimo ha detto...

Cara Sabry sei una vera rivelazione,non che avessi dubbi in tutti questi anni sei sempre stata un crescendo di sorprese, ma soprattutto voglio farti i complimenti per la particolare cura e precisione che distingue le cose che fai, BRAVA!!!! con affetto la Stefy SHANTI