giovedì 24 giugno 2010

Fichi con crema alle spezie

Fichi con crema alle spezie


Avevo circa 10 anni quando ho ascoltato una canzone dei Beatles per la prima volta, mio fratello aveva comprato Rubber Soul ed aveva cominciato ad ascoltarlo tutti i giorni. A quell'etá la musica per me non esisteva, proprio non mi interessava, ma un giorno mi sono resa conto che dalla stanza accanto si sentiva una canzone che cominciava ad essermi familiare. Ho imparato a riconoscerla subito dalle prime note e in un attimo ho capito che mi piaceva tanto. Ho chiesto chi stesse cantando e poi ho pensato che fosse il caso di dare un volto a quella voce meravigliosa. 
Mi ricordo il momento in cui mio fratello ha indicato la sua foto sulla copertina dell'album e non dimenticherò mai la mia reazione: ho avuto un tuffo al cuore, è stato amore a prima vista, un sentimento nuovo per una bambina di 10 anni, ma poi ho avuto un'illuminazione ed ho pensato: " Si!!! E' questo il motivo per cui i grandi si sposano!!!"
Così sono diventata una fan e da allora Paul ha sempre portato tanta gioia nella mia vita.
Sfortunatamente non parlavo inglese quindi non capivo neanche una parola di quello che dicesse tranne il nome di una ragazza fortunata: Michelle.
D'altra parte, devo dire che ho sempre avuto molto senso pratico e quindi ho chiesto ai miei genitori di poter fare una lezione privata d'inglese. Alla fine degli anni 70 studiare inglese alle scuole elementari era insolito e così sono stata la prima, tra le mie amiche, a vivere questa esperienza emozionante. 
Alla fine il momento tanto atteso è arrivato, ero felicissima e intimorita al tempo stesso così mi sono seduta accanto alla mia insegnante con le manine nascoste sotto il tavolo; non osavo toccare la pagina con il testo della canzone che stavo per imparare.
Alla fine dell'ora, tutte la parole di Here, There and Everywhere erano impresse nella mia mente e quel giorno ho scoperto l'altra mia grande passione, l'inglese, la lingua della musica. Da allora Paul e l'inglese hanno sempre fatto parte della mia vita.
Cosa c'entra questa storia con la mia ricetta? 
I fichi e la crema sono le due cose da mangiare che amo di più per questo ho deciso di metterle insieme. Insomma se Paul e l'inglese sono essenziali nella mia vita, questo frutto dolcissimo e la crema sono essenziali nella mia cucina  :))

Song of the day: Here, There and Everywhere

To lead a better life I need my love to be here...

Here, making each day of the year
Changing my life with a wave of her hand
Nobody can deny that there's something there

There, running my hands through her hair
Both of us thinking how good it can be
Someone is speaking but she doesn't know he's there

I want her everywhere and if she's beside me
I know I need never care
But to love her is to need her everywhere
Knowing that love is to share

Each one believing that love never dies
Watching her eyes and hoping I'm always there

I want her everywhere and if she's beside me
I know I need never care
But to love her is to need her everywhere
Knowing that love is to share

Each one believing that love never dies
Watching her eyes and hoping I'm always there

To be there and everywhere
Here, there and everywhere


Ingredienti:
Fichi
1 cucchiaio di ricotta per ogni fico
Zucchero di canna
Anice stellato
Zafferano
Cannella
Semi di papavero
Malto di riso o miele

Preparare la crema con le spezie, riempire i fichi e decorare con il malto di riso.



For Liverpuddlians and English speaking people everywhere …  


I was about 10 years old when I heard a Beatles song for the first time, my brother had bought Rubber Soul and began to listen to it everyday. I was not interested at all in music at that time but one day I realised that, in the next room, a song was beginning to be familiar to me, I acknowledged it and suddenly I liked it a lot. I asked who was playing and then I thought I should see a picture of the boy who was singing. 
I remember my brother pointing at his face on the album cover and I will never forget my reaction: my heart leapt, it was love at first sight...and as a little girl I thought: "Oh, this must be the reason why people get married!".
This is how I became a fan and since then Paul has never stopped to bring joy to my life and in many different ways...
Unfortunately I didn't speak English therefore I didn't understand a single word of what he said except for the name of a very lucky girl: Michelle..
However I can also say that I have always been a pragmatic person so even at that young age I asked myself: "how could I sing a song without knowing the language?"
So one day, eager to find a solution, I brought the problem to my parents attention and begged them to let me try a private English lesson just to see what it was like. At the end of the 70's studying english in Italy was not so common in primary school so I was the first among my friends to have this experience.
Then the day arrived, I was excited and afraid at the same time so I sat next to my Italian teacher with my little hands hidden under the table, not daring to touch the page with the lirics of the first song I was finally going to learn.
By the end of the hour, all the words of Here, There and Everywhere remained imprinted on my mind forever and, on that day I discovered a new lifelong passion of my life: English, the language of music. Ever since that day Paul and English have always been a significant part of my life.
What does this story have to do with my recipe? Figs are, along with cream, the things that I like to eat the most. Just as Paul and English are essential to my life, the combination of figs and cream are essential for my palate. So, I decided to put them together.

Ingredients:
Figs
1 Tbs ricotta cheese for each fig
Brown sugar
Saffron
Cinnamon
Poppy seeds
Star anise

Mix ricotta with the spices, fill the figs and decorate with rice malt or honey.

10 commenti:

luby ha detto...

io invece ho poca dimestichezza con le lingue...:(
ma molta per capire che i tuoi fichi sono meravigliosamente ghiotti!

CalicoSabry ha detto...

Ciao Luby, benvenuta! Ti ringrazio del bellissimo commento, a presto :))

fresh365 ha detto...

Hope you are loving the new macro lens- the photos look great! I just discovered the magic of fresh figs last year and can't wait until they are in season again here. mmm!

CalicoSabry ha detto...

Ciao Erin, how are you? Yes, I love this lens and it really seems easier to use then the 50mm f/ 1.8. I'm glad you like the photo, thank you :))

pattina ha detto...

bellissimi! ma cos'è il malto di riso?
la foto è seducente come e anche piu del solito.... è il nuovo obbietivo??

CalicoSabry ha detto...

Grazie! Si è il nuovo obiettivo, starei sempre a cucinare fare foto ...finalmente l'ho usato anche all'aperto quando sono stata al B&B poi metterò tutto nel prossimo post. Il malto è buono e meno dolce del miele, provalo! Ciao

Aurore ha detto...

Bella ricetta,in onore dei miei primi 100 sostenitori ho creato la mia prima raccolta: La Cuisine en Rose …. http://biscottirosaetralala.blogspot.com

CalicoSabry ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
NIGHTFAIRY ha detto...

Questa ricetta farebbe impazzire il mio ragazzo :) adora i fichi e le spezie!la proverò!

CalicoSabry ha detto...

Ciao Night, grazie! E' proprio una ricetta velocissima, anche a mio marito è piaciuta tanto! A presto:))